venerdì 11 aprile 2008

Buon compleanno Ale

Domenica 6 aprile 2008,






abbiamo festeggiato il compleanno del mio M.A., è stata una occasione per rivedere molti amici che era da tempo che non vedevo, e come al solito, quando si incomincia a bere qualche bicchiere, riemergono vecchi ricordi di infanzia. Con molti di loro ho vissuto le più belle esperienze delle mia vita, abbiamo condiviso la musica e tutto quello che ci girava in torno; a partire da mio primo gruppo musicale, i Dromedari (avevo circa 15 anni) e da chitarrista che ero mi sono messo (forzatura) a suonare il basso, tanta era la voglia che avevo di entrare a far parte di un gruppo. I pensieri viaggiavano su come eravamo vestiti, su la musica e le canzoni che suonavamo (tutte composte dal caro vecchio Cuca)... a, mi sono dimenticato di dirvi dove eravamo a mangiare, questo fa notare che non mi ha lasciato molto come ricordo.





Siamo stati a Corinaldo il posto si chiama ColVerde Perticaroli, un agricamping con ristorante.





Faccio ora una premessa, eravamo un gruppo di 28 persone e il pranzo si faceva di domenica, era un compleanno e c'erano dei bambini. In queste occasioni non ci si può aspettare sicuramente il massimo dal punto di vista qualitativo delle materie prime, infatti il prezzo sostenuto è stato coerente con la qualità e questo fa onore e merito all'oste che ci ha ospitato (è capitato in più di una occasione di pagare molto per una qualità mediocre).

Valuto ora i punti di forza della gestione, accoglienza discreta e poco invasiva, disponibilità ad accogliere eventuali modifiche di disposizione dei posti, disponibilità a contrattare un menù uguale per tutti con una presenza costante di una persona a consigliare e spiegare le portate, servizio abbastanza veloce (la fortuna è stata, arrivare più tardi rispetto gli altri ospiti del ristorante), prezzo giusto.


Punti di forza ristorativi, gnocchi e tagliatelle fatte in casa.

Punti deboli da migliorare, interni puliti ma poco curati, quadri vecchi, apparecchiatura e sedie del tavolo anni ottanta, panino precotto surgelato, vassoi di portata dei secondi di acciaio anche loro anni ottanta.

Capisco che alcuni investimenti strutturali possono essere eccessivamente onerosi, è anche vero che secondo me sono 20 anni che non vengono fatte modifiche alla sala.

Da evitare musica di buon complelanno messa dall'oste per annunciare l'arrivo della torta.

Se avrò l'occasione di tornarci lo farò in un giorno infrasettimanale e con meno persone.

Tornando alla giornata vissuta, rimangono indimenticabili i ricordi della mia infanzia musicale, alla ricerca dei demo e dei video dei Qui, Quo, Qua gruppo storico di Senigallia di cui io facevo parte. La bellezza di vedere la maggior parte degli amici con relativa moglie o compagna con in arrivo un totale di ben quattro bambini. Sapere di aver fatto conoscere uno storico gruppo come i D.M.B. a persone a me care, riconoscere che senza la presenza di due personaggi storici come Paolo e Lorenzo probabilmente la nostra generazione non era quella che è adesso, e sapere che erano li con me a condividere ancora una volta una piccola parte della mia vita, mi faceva molto piacere. Un grazie a Marco che a reso sin da subito la giornata allegra e frizzante, alla mia famiglia che mi rende ogni volta orgoglioso di essere quello che sono, a Cuca, Petro, Francesco e Becci per il Poker mancato, a Dany, Francesca, Daniela per il loro sorriso di giovani future mamme, ma sopratutto un grazie a te Alessandro per tutto quello che mi è rimasto di questa giornata. Tanti auguri Papà.





3 commenti:

Alessandro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessandro ha detto...

Grazie per gli auguri e per i ricordi che mi hai fatto rispolverare.
Grazie per essere un così grande amico e professionista del tuo campo.
P.S. mi sono sempre dimenticato di commentare quest'articolo che avevo letto tempo fa.

Joe Black ha detto...

Sono contento, spero di poter ampliare il blog grazie a voi.